Articolo taggato “tagliatelle”

E’ un gustoso piatto di pasta che è capace di compiacere qualunque esigenza, persino quelli  dei palati sopraffini. Le  zucchine unite allo speck  sono un connubio davvero felice che rendono un primo piatto indubbiamente  gradevole.  La  sua esecuzione è estremamente facile ed inoltre la si prepara velocemente, e vi racconto come.

Mettete a bollire come al vostro solito l’acqua per la pasta, e nel frattempo tagliate le zucchine a piccoli pezzetti sistemandoli in una padella antiaderente con uno spicchio d’aglio insieme ad un filo di extra vergine d’oliva. Salate e fate cuocere avendo l’accortezza di lasciarle al dente.

L’acqua bolle,  quindi buttate la pasta. Ho preferito le tagliatelle di grano duro e non quelle all’uovo, ma naturalmente il formato della pasta rimane sempre e comunque una vostra scelta. Quando mancano pochi minuti alla cottura della vostra pasta unite alle zucchine che dimorano in padella  lo speck tagliato a listarelle lasciando insaporire per pochi minuti. Unite la pasta scolata al dente e mescolate velocemente aggiungendo  pepe nero macinato al momento prima di servire, cosa che avverrà subito naturalmente :)

Vi assicuro che vale la pena portare a tavola questa pasta perchè piacerà a chiunque vi ci siederà :)

 

 

Ingredienti per quattro persone:

320 g di tagliatelle di grano duro
tre zucchine
120 g di speck tagliato a fette
uno spicchio d’aglio senza l’anima
quattro cucchiai di extra vergine d’oliva
pepe nero
sale

 

Tag:, ,

Comments 1 Commento »

Qualche tempo fa ho parlato dei fusilli con le canocchie con gli asparagi, e se volete potete pure dare un’occhiata se vi fa piacere, ma quello con le tagliatelle devo proprio raccontarlo.
Non è difficile e tanto meno complicato. Anche se, a dirla tutta la fase in cui bisogna liberare la polpa dal carapace della canocchia è un tantino macchinoso, ma nulla che non possiate superare.
Immergere le canocchie in acqua bollente per pochi minuti è una delle operazioni da fare per prima. Vanno poi scolate e dopo che si sono intiepidite vanno tagliate ai lati e ricavarne la polpa che metteremo da parte.
Intanto tagliamo per metà i pomodorini datterini ed uniamoli al porro leggermente stufato in qualche cucchiaio di extra vergine d’oliva. Alzate il fuoco, salate poco e lasciate appassire i pomodorini per pochi minuti. Unite ora la polpa delle canocchie, aggiustate di sale e lasciate sul fuoco per altri tre minuti.
A questo punto scolate le vostre tagliatelle che scolerete rigorosamente al dente, unendole all’invitante sughetto.
Mescolate bene per far insaporire la pasta e servite.

Il risultato è davvero niente male. Inoltre, potete servire questo piatto durante la vigilia di Natale, e come si conviene approfitto di questa occasione per porgere i miei più cari Auguri a tutti quanti voi.

Serenità e Pace, miei cari e care !

 

 

Ingredienti per quattro persone:

 

700 g di canocchie
250 g di tagliatelle
la parte bianca di un porro
200 g di pomodorini datterini
olio extra vergine d’oliva
sale

Tag:, ,

Comments 1 Commento »