Articolo taggato “biscotti”

Si, è così. Si tratta di un biscotto morbido e leggero da poter essere gustato a colazione, a merenda e in ogni momento della giornata da tutti.
Prepararlo è stato poco laborioso, infatti ho separato le uova su due ciotole diverse e ho montato gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale, e lasciato da parte. Ho sbattuto i tuorli insieme allo zucchero semolato sino a renderle spumose e chiare. Poi ho unito la farina mescolando bene, e per finire ho aggiunto gli albumi montati, mescolando dal basso verso l’alto cercando di non far sgonfiare il composto che ho sistemato a cucchiaiate su una placca da forno coperta di carta da forno. Ho spolverizzato un pò di zucchero sulla superficie di ogni biscotto e portato a cottura in forno caldo a 170 gradi per dieci minuti.
Lasciate raffreddare i biscotti e serviteli e servitevene :-)
Come avete potuto notare non c’è l’uso di burro o di olio e ancor meno di lievito, tuttavia il risultato non è male.

Ingredienti per 14 biscotti:

130 gr di farina 00
110 gr di zucchero semolato
due uova grandi ( in caso unite uno o due cucchiai di latte se dovesse servire)
un pizzico di sale

Tag:

Comments Commenti disabilitati

Sono proprio biscotti antichi associati ai ricordi inerenti la mia infanzia che hanno deliziato le merende o le colazioni accompagnate da tazze di latte al cacao o all’orzo solubile. Se provo a chiudere  gli occhi avverto ancora quelle lontane sensazioni ancora così presenti, ancora così vivide, quasi tangibili. La fragranza sparsa per casa ed il sorriso di mia madre che mi guidava sino al piatto ovale colmo di biscotti appena sfornati.

Il pensiero mi rende nostalgica, pur tuttavia sorrido riponendo il ricordo come un ninnolo prezioso nel suo scrigno.

Ora vi racconto come preparare i biscotti antichi, ma sicuramente ancora apprezzabili perchè fanno parte di quelle cose semplici che non stancano mai.

Dopo aver setacciato la farina la si dispone sul piano da lavoro formando la classica fontana. Se volete potete usare una terrina per realizzare l’impasto e solo dopo disporlo sul vostro piano da lavoro.
Unite lo zucchero, le uova, l’olio, un pizzico di sale, la vaniglia,  il lievido per i dolci ed il latte poco per volta mischiando tutti gli ingredienti sino a formare un composto morbido. Dividetelo in parti uguali e formate dei cilindri che taglierete a piccoli pezzi, dai quali formerete delle palline da sistemare sulla teglia da forno ricoperta dalla carta forno. Spolverizzate con zucchero semolato e cuocete in forno caldo a 170 gradi per circa dieci minuti.

Dopo la cottura attendete che si raffreddino prima di riporli nella vostra scatola di latta, e se ne siete sprovviste usate pure i sacchetti per alimenti in uso per il congelatore.

 

 

Ingredienti:

 

300 g di farina 00
150 g di zucchero
due uova
l’equivalente di una tazzina da caffè colma di olio di semi
circa mezzo bicchiere di latte
mezza bustina di lievito da dolci
un pizzico di sale
una bustina di vaniglia

Tag:

Comments Commenti disabilitati

E’ un elemento notissimo quello che riguarda i metodi e le specifiche inerenti le caratteristiche della pasticceria in generale, e guai a trasgredire sul peso o sul numero degli ingredienti, perché i risultati somiglierebbero a dei veri e propri disastri. Ecco il perché serve la precisione in questo campo che diventa  fondamentale proprio per evitare stragi di pasticcini o torte,  ma ci sono delle volte che contravvenire  diventa una costante nella riuscita dei biscotti di cui sto per raccontarvi. Sia chiaro, non è che ho esagerato, ho soltanto usato il metodo del cucchiaio al posto della bilancia, tutto qui. E posso assicurarvi che è un sistema diretto e spicciolo di procedere con il vantaggio di un risultato alquanto favorevole.

Ovviamente la loro preparazione va eseguita mischiando tutti gli ingredienti e con l’uso di un  cucchiaio si raccoglie l’impasto e lo si sistema sulla teglia coperta di carta forno. Si spolverizza lo zucchero sulla superficie dei biscotti  e si procede alla loro cottura per circa 15 minuti a 170 gradi.

Come avete potuto notare la preparazione di questi biscotti è facile e si realizzano in poco tempo, e poi potete gustarli inebriandovi con il loro profumo di mandorle con quel sentore di miele niente male.
Cosa aspettate a prepararveli?
Non esitate, suvvia !

 

 

 

Ingredienti:

dieci  cucchiai da tavola di farina 00
cinque cucchiai da tavola di zucchero
due  cucchiai da tavola di miele ( per la qualità del miele lascio a voi la scelta)
tre cucchiai di mandorle tritate
due cucchiaini da caffè di lievito in polvere per dolci
due uova
mezzo bicchiere circa di latte appena intiepidito
quattro cucchiai da tavola di olio di semi (quello di girasole è il meno aromatico)

Tag:, ,

Comments Commenti disabilitati