Come non associare concretamente il maiale con i fagioli ?
Non averlo fatto sarebbe stato inopportuno, e poi mischiare i sapori di entrambi gli ingredienti non fa altro che  esaltare  il loro gusto.
D’altro canto,  sono varie le ricette su cui poter contare per realizzare una pietanza davvero gustosa ed ammetto,  che era mia intenzione optare per una cottura al forno, ma proprio all’ultimo momento le mie intenzioni si sono indirizzate su una preparazione in tegame con l’aggiunta dei fagioli borlotti.
A dirla tutta, ho seguito il mio istinto e così ho appassito una cipolla affettata in poco extra vergine d’oliva dove ho aggiunto il filetto intero di maiale lasciando rosolare da tutti i lati. Ho sfumato con una spruzzata di vino rosso, e mentre evaporava prestavo la mia attenzione alla pentola borbottante dei fagioli che stava sul fuoco.
Finalmente si potevano considerare cotti e così ne ho aggiunti una parte nel tegame del filetto. Ho inoltre unito un cucchiaio scarso di concetrato di pomodoro insieme a mezzo bicchiere d’acqua calda e lasciato cuocere a fuoco dolce con il coperchio.
A fine cottura ho salato ed ho lasciato riposare la carne prima di affettarla e portarla in tavola.
Il risultato è stato davvero sorprendente, perchè sia la carne e sia i fagioli si sono insaporiti a vicenda e questo ha dato la garanzia al saporito piatto che ho portato in tavola.

 

 

Ingredienti:
un filetto intero di maiale
circa 400 g di fagioli borlotti cotti
una spruzzata di vino rosso
un cucchiaio di concentrato di pomodoro
una cipolla
sale ed olio extra vergine d’oliva

Tag:,


I commenti sono chiusi