Diapositiva1

Il pane è l’alimento per eccellenza dal quale non si riesce a fare a meno, e che immancabilmente presenzia sulle nostre tavole quotidianamente. Fresco di giornata è apprezzatissimo, ma se avanza lo mangiamo comunque, magari variandone la destinazione, che camuffata in altre ricette le rende a contraddistinguirne il risultato ed il sapore.
Saperlo fare bene è il sogno di chiunque ama la buona cucina, ma riuscire nell’impresa è alquanto difficile. Vuoi per la manualità che non è al massimo, vuoi per gli ingredienti non sempre adatti, vuoi per la lievitazione non riuscita o per il cattivo uso della temperatura del forno,  con il risultato che il tanto agoniato pane fatto in casa non raggiunge mai le nostre aspettative.
E’ noto a tutti che di ricette sul pane ve ne sono a migliaia tutte lì a diffondersi con proclami di assoluta garanzia, ahimè non sempre così declamata.
Ebbene, non voglio far parte di alcuna schiera di fautori di bravura, perchè io non sono una panettiera e di professione faccio altro, pertanto non potrei mai darvi alcuna garanzia che testimoni un risultato eclatante, mi appresto soltanto a raccontarvi una ricettina che crea un semplice pane morbido  da utilizzare anche tostato per farci la colazione o la merenda per voi ed i vostri bambini.

Se volete provare a prepararlo dovete fornirvi di una forma di plum cake e dei pochi ingredienti che ora vi elenco:

Ingredienti:

150 g di farina 00
100 g di farina manitoba
10 g di lievito di birra
un cucchiano raso di sale fino
un cucchiaino raso di zucchero
150 g di latte

Naturalmente ora serve amalgamare tutti gli ingredienti, sciogliendo prima  il lievito di birra in poco latte intiepidito, ma questo lo sapete già. Quindi, mescolate la farina al rimanente latte dopo aver unito il sale e lo zucchero lavorando per circa dieci minuti l’impasto, che consisterà in un composto morbido e per nulla appiccicoso. Copritelo con un telo e lasciate lievitare per circa mezz’ora.
Ora disponetelo all’interno dello stampo coperto dalla carta da forno e lasciate riposare ancora trenta minuti. Coprite poi la superficie dello stampo con la carta forno e ponete in forno a cuocere per 30 minuti, poi togliete la carta e continuate a cuocere per altri 15 minuti.
Ed ecco che il pane è pronto :)

Tag:, ,


I commenti sono chiusi